News ed Eventi

Sezione di Divulgazione Scientifica

Il mal di schiena

Il mal di schiena

La Sacro Ileite, ovvero l’infiammazione di una o di entrambe le articolazioni sacroiliache.

Può essere primaria da consumo o secondaria post chirurgia e/o gravidanza. Circa il 25% dei casi di lombalgia ha origine sacroiliaca con sintomi simili alla lombalgia di origine discale e/o radicolare e quindi può essere facilmente scambiata per lombo-sciatalgia e trattata erroneamente per ernia discale. Circa il 75% dei pazienti sottoposti ad intervento di stabilizzazione Lombo Sacrale, sviluppa successivamente una sacro-ileite secondaria, paradossalmente indice di buona riuscita dell’intervento stesso.

Le articolazioni sacroiliache collegano il sacro con le due grandi ossa iliache che formano il bacino. Sono articolazioni molto forti, sopportano grandi pesi ed aiutano a distribuire il peso della parte superiore del corpo verso le gambe. A differenza della colonna lombare, che è flessibile, la colonna sacrale è coperta da strati di muscoli e di altri tessuti ed è quindi poco mobile. A differenza del ginocchio, anch’esso una grande articolazione, lubrificata dal liquido sinoviale, l’articolazione sacroiliaca è un’articolazione assiale a forma di “L” legata tramite forti legamenti e cartilagine ialine ed è quindi poco mobile.

Leggi

La terapia del piede diabetico

La terapia del piede diabetico

L’importanza della terapia del dolore nell’approccio multidisciplinare.

Lo staff del Centro di Terapia del piede diabetico-vascolare del Presidio Ospedaliero Villa Letizia è formato da un team multidisciplinare in cui figurano chirurghi generali e vascolari, emodinamisti, clinici, neurologi, nefrologi e terapisti del dolore, insieme ad una equipe infermieristica specializzata e qualificata.

Il percorso terapeutico di questa patologia è sicuramente multidisciplinare e la terapia del dolore occupa una posizione fondamentale.

L’incidenza del piede diabetico, in Europa in generale e in Italia in particolare, è in continuo aumento per diversi motivi tra cui neuropatie e vasculopatie, obesità, fumo di sigaretta ecc.

Leggi